IC MORLEO

Progetti

Print Friendly, PDF & Email

ProgettiAmpliamento dell’offerta formativa

Nell’ambito dell’autonomia, tenendo presente i bisogni formativi espressi dal contesto, l’Istituto ha scelto di ampliare l’offerta formativa di base programmando situazioni di apprendimento in forma di progetti. Questi, integrati in una unitaria intenzionalità formativa con i percorsi disciplinari di base, costituiscono lo strumento attraverso il quale la scuola cerca di perseguire nel modo più pieno e completo possibile gli obiettivi formativi stabiliti.

La realizzazione di un progetto permette di costruire un sapere coerente e integrato su una ben definita area tematica e di selezionare i contenuti formativi meglio calibrati sui bisogni degli alunni e aderenti alla realtà territoriale e non si aggiunge alle discipline, ma le esercita, cercando di dare maggiore spendibilità al sapere. Il progetto favorisce particolarmente il raggiungimento di competenze e abilità trasversali, sia cognitive che affettive.

Nel progetto l’alunno:

  • affronta problemi nuovi e complessi;
  • controlla i propri percorsi di apprendimento;
  • utilizza metodi di documentazione e di comunicazione adeguati;
  • è responsabile dell’attuazione di un compito;
  • è consapevole di vincoli di tempo;
  • partecipa alla realizzazione del processo;
  • sperimenta concretamente le proprie capacità di operare (autostima);
  • affina la propria attitudine a cooperare con gli altri.

I progetti approvati per l’anno scolastico in corso si svolgeranno in orario curriculare ed extra-curriculare.

 

Scuola dell’Infanzia

●  Progetto “Accoglienza”

Il progetto, rivolto ai bambini di 3, 4 e 5 anni, si propone di aiutarli ad accogliere la scuola come luogo del proprio crescere, facilitando la costruzione di relazioni positive con gli altri e rafforzando il senso di identità e appartenenza.

●  Progetto  “Natale” e “Carnevale”

Entrambi i progetti hanno lo scopo di far esprimere il bambino attraverso più linguaggi.

Il primo, il progetto “Natale”, fornisce agli alunni la possibilità, attraverso la  partecipazione alla realizzazione di  progetti di messa in scena collettivi sulla rappresentazione tradizionale del Natale, di condividere ruoli, superare le proprie paure, esprimersi attraverso il linguaggio corporeo, verbale e iconico, vivendo un momento di gioia e solidarietà.

Il secondo progetto “Carnevale” offre l’opportunità, durante la  condivisione di un momento di festa e allegria, di far conoscere le maschere tipiche del Carnevale italiano e di esprimersi attraverso il linguaggio corporeo e verbale, partecipando ad un progetto di messa in scena con i propri compagni.

●  Progetto “Mi muovo, gioco, e imparo” e “Laboratorio di Psicomotricità”

I due progetti si fondano sullo sviluppo della psicomotricità, che permette ai bambini di acquisire la conoscenza di sè e delle cose, favorendo la crescita in tutte le sue componenti: affettiva, motoria, cognitiva. Tutto ciò attraverso il gioco inteso come dimensione che accompagna il bambino nelle sue scoperte.

●  Progetto “Ponte”

Offre ai bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia, di conoscere gli ambienti della scuola primaria e sperimentare con gli alunni di quest’ultima alcuni momenti di attività, al fine di favorire una transizione serena tra i diversi ordini di scuola.

●  Progetto “Festa dei remigini”

Il progetto è finalizzato alla preparazione della manifestazione, da tenersi nel mese di giugno, che festeggia il passaggio dei bambini dalla scuola dell’infanzia a quella primaria.

●  Progetto “Cibo amico”

Il progetto è finalizzato a sensibilizzare gli alunni dell’ultimo anno della scuola dell’Infanzia verso una corretta alimentazione, a riflettere sulle proprie abitudini alimentari, a promuovere la conoscenza delle trasformazioni che subiscono alcuni alimenti: dall’origine alla tavola.

●  Progetto “ELMER: tutti uguali e tutti diversi”

Il progetto mira a far comprendere che la “diversità” è un valore aggiunto che arricchisce la vita di tutti.

●  Progetto “Creatività intorno alle stagioni”

Finalità del progetto  è far scoprire le stagioni e le loro caratteristiche.

●  Progetto “Il mio paese ideale”

Il progetto è finalizzato alla conoscenza del territorio, al rispetto dell’ambiente circostante portando i bambini, sin dalla più piccola età, a distinguere i comportamenti corretti da quelli inadeguati.

 

Scuola Primaria

●  Progetto “Natale insieme”

Ha lo scopo di  facilitare un progressivo adattamento alla realtà scolastica, collaborare con i compagni, riconoscere e rispettare le regole di vita scolastica, affinchè si favorisca una relazione positiva e costruttiva per tutti.

●  Progetto “Di carta mi incanto”, “Un albero per amico” e “La rivoluzione dei rifiuti”.

I primi due  progetti hanno come finalità il promuovere una conoscenza ecologico-ambientale e in particolare sensibilizzare i bambini e le famiglie ai temi del recupero e del riciclaggio dei rifiuti.

Il terzo progetto mira a fornire competenze di scienza ecologica su base ludica e stimolare il senso di responsabilità ambientale, ragionando in modo critico sulle semplici azioni che quotidianamente hanno impatto sul nostro ecosistema-mondo.

●  Progetto “Natale insieme”

Il progetto attraverso esperienze concrete e coinvolgenti tenderà a valorizzare e condividere la gioia dello stare insieme. Gli alunni trtamite attività artistiche, di drammatizzazione, canti e presepi, potranno imparare a lavorare ad un progetto comune, a riflettere su temi di importanza universali quali la pace, la solidarietà, la fratellanza fra i popoli. a riflettere sul significato del Natale e sul messaggio d’amore che diffonde al mondo.

●  Progetto Giornalino di classe(a.s.2014-15)

Fornisce ai ragazzi delle classi quinte l’opportunità di scrivere e ricercare contenuti diversi su argomenti di loro interesse, stimolando l’arricchimento delle proprie conoscenze e sviluppando l’apprendimento per le diverse aree disciplinari, sperimentando tecniche di scrittura diverse, anche con l’utilizzo di specifici programmi informatici.
Freccia destraVisita la pagina dedicata

●  Progetti “ Il mondo in un libro

                       “Quattro passi…nella Letteratura italiana”

                       “E-book – diversamente libro”

                       “A ciascuno la sua parte… per valorizzare il meglio di tutti”                 

Tutti  e quattro i progetti si riferiscono ad attività che promuovono la lettura facendo avvicinare gli alunni al mondo del libro, sia esso in formato cartaceo che elettronico, per essere letto o “rappresentato”.

Il primo progetto “Il mondo in un libro”, rientra nell’ambito del progetto ministeriale “Libriamoci. Giornate di lettura nella scuola”, ed ha le seguenti finalità: stimolare l’interesse alla lettura ed educare all’ascolto; favorire la continuità verticale e orizzontale; promuovere la comprensione e l’interpretazione del testo.

Il secondo progetto “Quattro passi…nella Letteratura italiana” è un progetto curricolare, atto a far acquisire il piacere della lettura e la disposizione permanente a continuare a leggere per tutta la vita, poichè la lettura aiuta a crescere, arricchisce, appassiona, alimenta la fantasia e la creatività. Scopo della scuola, in un momento in cui aumenta la disaffezione alla lettura, è quello di promuovere itinerari e strategie per suscitare curiosità e amore per il libro.

Il terzo progetto “E-book – diversamente libro” mira a favorire l’esplorazione e la scoperta attraverso l’uso delle tecnologie intese come strumento di indagine e ricerca, incoraggiare l’apprendimento collaborativo, imparare ad imparare, realizzare attività in forma laboratoriale.

Infine il quarto progetto “A ciascuno la sua parte…per valorizzare il meglio di tutti”, si pone come finalità la promozione di un alto livello di comunicazione, tra pari e con gli adulti, attraverso svariate attività come la lettura di un copione e la rappresentazione teatrale, l’ascolto di canti, l’esecuzione di coreografie.

●  Progetto “Memoria e impegno ” e “Io e gli altri”

Le finalità che il primo progetto persegue, nella consapevolezza del compito che la scuola ha di intervenire, sono quelle di far acquisire agli alunni atteggiamenti sociali positivi, comportamenti legali e funzionali all’organizzazione democratica e civile della società e favorire lo sviluppo di un’autonomia di giudizio e di uno spirito critico, strumenti mentali indispensabili per saper discriminare le varie forme di comportamento ed arginare i fenomeni negativi.

Il secondo progetto mira, anch’esso, a sviluppare nell’alunno il senso della legalità e il senso di appartenenza ad una società alla cui vita sociale deve contribuire in modo attivo e responsabile, utilizzando le nuove tecnologie come strumento di inclusione e valorizzazione delle diversità.

●  Progetto “Adottiamo un’aiuola”

Il progetto, arrivato allaterza annualità, si propone di far acquisire ai ragazzi conoscenze in campo botanico e agrario, attraverso un approccio diretto ed operativo, promuovendo la partecipazione al miglioramento estetico ed ambientale di un’area verde ed educando alla cura e al rispetto di un bene pubblico.

●  Progetto “Trinity, what else?”

Finalità del progetto è  l’accertamento delle competenze in lingua inglese con un sistema di valutazione valido ed attendibile ed ottenere standard riconosciuti a livello internazionale nella conoscenza della lingua inglese.

●  Progetto “Mangio bene…vivo meglio” e “A scuola di gusto”

Nel corso del tempo le abitudini dietetiche-alimentari hanno subito profonde modifiche sia in senso qualitativo che quantitativo. La stretta unione tra salute ed alimentazione è ormai nota, come è ormai dimostrato la possibilità di prevenire diverse problematiche fisico relazionali attraverso una dieta corretta. L’importanza di un’adeguata educazione alimentare è evidente. Entrambi i progetti, pertanto, hanno come finalità l’acquisizione di abitudini alimentari sane stimolando l’abbandono di comportamenti errati e promuovendo invece stili di vita adeguati.

●  Progetto “Sport di classe”

Si propone di motivare i ragazzi all’esercizio dell’attività fisica, offrendo occasioni di riflessione sui valori educativi dello sport (inclusione, integrazione, fair play ecc.), prevedendo la realizzazione di giochi invernali e di fine anno.

●  Progetto “eTwinning: Keep in touch!”

Il progetto interdisciplinare è in linea con la legge 107, riguardo lo sviluppo digitale a servizio dell’innovazione didattica nella promozione di nuovi processi di apprendimento. eTwinning, infatti, è la piattaforma che sarà utilizzata per comunicare, collaborare, sviluppare progetti, condividere e far partecipare gli alunni alla comunità didattica europea.

●  Progetto “Conoscere il proprio paese”

Lo scopo di questo progetto è quello di guidare i bambini a conoscere in modo diretto il loro territorio attraverso la ricerca, l’indagine e l’esplorazione dei luoghi in cui vivono con il fine di far conoscere ed approfondire i vari aspetti della realtà in cui essi vivono; valorizzare e salvaguardare le risorse come investimento per il futuro; stimolare nei ragazzi la curiosità e la voglia di conoscere il loro territorio nei suoi diversi aspetti, come presupposto per un comportamento coerente ed ecologicamente corretto.

 

Scuola Secondaria di Primo Grado

●  Progetto “Avviamento allo studio della lingua latina”

Offre la possibilità, ai ragazzi delle classi terze, desiderosi di potenziare le loro conoscenze e abilità, di porre le basi per l’apprendimento della lingua latina, anche in vista dei futuri impegni scolastici.

●  Progetto “Certificazione in lingua inglese”

Finalità del progetto è il potenziamento delle 4 abilità: listening, speaking, reading, writing. È previsto l’intervento di un’insegnante di madrelingua e l’accertamento finale delle competenze in lingua inglese con un sistema di valutazione riconosciuto a livello internazionale.

●  Progetto “Baskin”

Favorisce la creazione di una cultura sportiva inclusiva a scuola facendo, sia degli alunni con disabilità che degli alunni “normodotati”, gli attori principali nonché beneficiari di questo processo, ponendo ciascuno di fronte ad una sfida sportiva adatta alle proprie potenzialità, riconoscendo a ciascuno le proprie necessità.

●  Progetto “Una scuola, un mondo”

Attiva strategie mirate a favorire e sostenere l’inserimento/integrazione degli alunni stranieri attraverso una graduale e adeguata alfabetizzazione della lingua italiana, permettendo loro di partecipare più attivamente alla vita di classe, di acquisire più sicurezza in sé stessi e di annullare la sensazione di “diversità”.

●  Progetto “Teatro in lingua inglese e francese”

Promuove l’incremento delle abilità comunicative nelle lingue straniere e il livello di comprensione orale tramite l’ascolto e la fruizione dal vivo di rappresentazioni teatrali proposte da attori di madrelingua, avvicinando i giovani al mondo del teatro e proponendosi come mezzo di educazione globale, di sensibilizzazione a tematiche attuali e a valori sociali e morali.

●  Progetto “Affettività e sessualità”

Rientra nel Piano Strategico Regionale per la Promozione della Salute nelle Scuole e mira a sviluppare la capacità di riconoscere ed esprimere le proprie emozioni e di fare scelte autonome e responsabili in campo sessuale per ridurre comportamenti a rischio.

●  Progetto “Sportello di matematica”

Offre un supporto ai ragazzi che abbiano necessità di colmare eventuali lacune in matematica.

●  Progetto “Rompiamo il silenzio”

Supportato dall’intervento di una psicologa e di una sociologa, si propone di aiutare i ragazzi a comprendere, prevenire e arginare le cause che determinano comportamenti violenti.